Particolare.JPG (4717 byte)

Giovanni Di Nicola

Particolare.JPG (4717 byte)

 

G. DI NICOLA

L'ARTISTA >> LE SCULTURE >> PERSONAGGI CHE SI SONO INTERESSATI ALLE SUE OPERE >> ARTICOLI >> MOSTRE PERSONALI E COLLETTIVE >>

CRITICI
ARTICOLI
MOSTRE
SCULTURE
CONTATTI
LINK
LINK
HOME

 

Giovanni Di Nicola Ŕ nato nel 3945 a Comiso, dove ha frequentato 1’ Istituto Statale di’ Arte, apprendendo i primi elementi del linguaggio delle immagini e le tecniche basilari per la lavorazione dei metalli sviluppando le proprie capacitÓ verso ti fare artistico.

Diplomatosi nei 1962, si Ŕ trasferito a Roma per frequentare “Accademia di Belle Arti. Nella Capitale ha approfondito le proprie conoscenze attraverso esperienze di lavoro presso lo studio del prof. Salvatore Meli, scultore e ceramista.

Acquisendo consapevolezza dell’ambiente artistico romano degli asini sessanta, ha appreso altre tecniche della lavorazione dei metalli presso artigiani esperti nella produzione di oggetti e finiture per costumi e scenografie.

Affascinato dagli effetti plastici ottenibili con i metalli e dalla possibilitÓ di poter tradurre in realtÓ le forme che immaginava nella sua mente, senti l’esigenza di dedicarsi prevalentemente alla scultura in metallo.

Dal 1968 docente di Discipline Plastiche presso l’Istituto Statale d’Arte di Cefal¨. Il percorso operativo dello scultore si Ŕ progressivamente modificato attraverso una ricerca tendente a rappresentare, partendo dal bisogno intimo di raccontare non pi¨ l’esterioritÓ delle forme, ma il contenuto, l’idea, l’emozione, lo stato d’animo, le aspirazioni.

Le prime esperienze plastiche eseguite in metallo, inizialmente legate allo studio della realtÓ figurativa apparente, sono state, successivamente indirizzate verso una rappresentazione pessimistica della realtÓ.

Lo studio di elementi osservati al microscopio, il fascino delle aggregazioni cellulari, le loro forme e i loro colori sono stati un grande stimolo per passare ad un’apparente astrazione formale cosciente e giustificata.

Le opere di questo periodo sono indirizzate, infatti, verso rappresentazioni della genesi della forma con riferimenti all’aspetto umano, sociale, ideologico

Negli anni, l’esperienza maturata Ŕ approdata ad un momento di riflessione.

In quest’ultimo periodo l’artista ha evidenziato, attraverso la dinamicitÓ e la policromia di metalli diversi, organizzati ed assemblati in composizioni equilibrate, forme evocative di esperienze vissute, di sogni, onde sollecitare la capacitÓ dell’individuo e condurlo alla riflessione su ci˛ che Ŕ stato, che e che vuole essere.

L’opera dell’artista, improntata al rispetto dei valori umani e delle impescrutabili leggi della natura, vuole essere veicolo privilegiato per giungere alle nuove generazioni quale perenne insegnamento di vita. Lo scultore ha tenuto mostre in varie cittÓ italiane, ha partecipato a varie rassegne e numerosi critici si sono interessati alla sua opera.

Attualmente vive ed opera in Via Vicinale Marsala, Casella Postale n░ 64-90015

 

 

 

Particolare2.JPG (5338 byte)

Curriculum | Personaggi interessati alla sue opere

Particolare2.JPG (5338 byte)

Mostre collettive e personali dal 1961Articoli

Sculture